Aumentare la ridondanza adattativa

La ridondanza, strategia che consiste nel replicare gli elementi di un sistema, è un ottimo modo per rafforzare la resistenza del sistema: quando viene a mancare un componente (che sia un server di rete o una persona del team), possiamo essere certi che il suo “clone“ potrà sostituirlo per garantire il funzionamento sistemico. Il problema con la ridondanza (in ambito IT si parla di clustering) è che si limita a replicare lo stesso schema puntando alla robustezza strutturale, ma non introduce alcuna forma di adattabilità e antifragilità. E’ una buona strategia per sopportare attacchi, stress e perturbazioni che “rompono” il singolo componente. Questa forma di robustezza mostra tutta la sua debolezza quando la minaccia non si limita ad attaccare il singolo componente, ma la natura stessa di quel componente: se il singolo componente non è in grado di resistere, perché le sue difese o la sua robustezza sono inadatti o insufficienti per quel tipo di perturbazione, immediatamente anche tutti gli altri componenti si troveranno in pericolo.

Trovata una falla nella sicurezza informatica di un cluster di nodi, si potrà disabilitare con un singolo attacco tutta la rete. Un esempio distante dal mondo IT è quanto sta succedendo alle piante di banano, la Cavendish, coltivata in moltissime aree del mondo per la produzione della quasi totalità dei frutti che noi occidentali mangiamo abitualmente.

La quasi totalità delle piante utilizzate nel mondo per la produzione, oltre ad appartenere alla stessa specie, hanno lo stesso codice genetico, essendo copie della stessa pianta originariamente scelta (la pianta viene riprodotta per clonazione).Quello che sta accando è che un fungo parassita difficilmente curabile, sta mettendo a rischio il 99% della popolazione mondiale di tale pianta che non ha difese da quel tipo di fungo. (la storia completa qui - http://www.ilpost.it/2015/12/07/epidemia-banane/).

Si pensi che la Cavendish fu scelta in sostituzione di un’altra specie che nell’ottocento era a rischio estinzione per un problema del tutto analogo.

Nuovamente la dimostrazione che ciò che pensiamo robusto, in un attimo diventa fragile.

Per questo vogliamo un sistema antifragile, ed è per questo che si consiglia di rifuggire la ridondanza per clonazione, ma di provare soluzioni e strategie differenti, concorrenti, alternative. Idealmente vorremmo che ogni elemento in un sistema svolgesse più funzioni

e che ogni funzione possa essere svolta da più elementi.